Modulo Convenzione

Modulo Convenzione

               MODULO CONVENZIONE LOCALE

                             da applicare AI SOCI

con  “TESSERA NAZIONALE DEL SOCIO PRO LOCO UNPLI”

 

 

Da inviare  al Comitato Regionale UNPLI ……………………………………
via fax o via mail o per posta

 

 

REGIONE…………………….              PROVINCIA (             )         COMUNE ……………………………..

 

LA DITTA:   (RAGIONE SOCIALE)
VIA                                                                     LOCALITA’                                                      CAP
TEL. FAX E- mail
COD. FISCALE PARTITA IVA
SITO INTERNET
ATTIVITA’ SVOLTA
TITOLARE O AMMINISTRATORE:
COGNOME NOME
TEL E- mail
TIPOLOGIA DI CONVENZIONE   (barrare la tipologia di convenzione)                                                                     
     □   CONVENZIONE PER PRODOTTI                                                    □   CONVENZIONE PER SERVIZI
OGGETTO DELLA CONVENZIONE

 

SCONTO ACCORDATO A TUTTI I SOCI DI PRO LOCO con Tessera Nazionale UNPLI: 
PERSONA DI RIFERIMENTO DELLA PRO LOCO ( la persona della pro loco che compila in modo chiaro e leggibile la convenzione, che deve essere proposta al Comitato Regionale da una Pro Loco associata all’Unpli)
COGNOME NOME
TEL E- mail

 

Nota Bene:   Compilare in ogni sua parte in modo leggibile dalla persona della pro loco chepresenta la convenzione.
La convenzione sarà attiva dal momento in cui viene accettata dal Comitato Regionale Unpli ……………………………………….. e quindi pubblicata nel sito  www…………….

Dichiara

  • che ha preso visione del Regolamento e l’ accetta in tutte le sue parti, in particolare gli art. 7, 8, 11, 12, 13, 15;
  • che esiste la possibilità di verifica da parte vostra circa la congruità e convenienza effettiva della convenzione in oggetto;
  • che le informazioni di cui alla presente richiesta, e relative condizioni allegate, rispondono al vero;
  • che è disponibile a rivedere le agevolazioni previste nella convenzione all’insorgere di situazioni maggiormente favorevoli proposte da nostre ditte concorrenti;
  • che tutte le comunicazioni eventuali saranno indirizzate alla persona di riferimento, in possesso di autonomia decisionale e responsabile interno della gestione delle richieste di fruizione delle convenzione, pertanto

Chiede

cortesemente a codesta spettabile Associazione, l’esamina della presente richiesta, impegnandosi a rispettare scrupolosamente tutte le clausole proposte. Accetta sin d’ora l’eventuale richiesta di colloquio informativo atto ad integrare informazioni ulteriori relative alla proposta.

Luogo e data                                                                              Timbro e firma della Ditta

 

 

____________________________________                                 ___________________________

 

 

 

(firmare e apporre il timbro anche sul regolamento nel retro)

 

 

 

Regolamento per le convenzioni soci pro loco Unpli

  1. Il Comitato Regionale Unpli………………………………, di seguito indicata come “L’Associazione”, garantisce l’assoluta imparzialità nel giudizio e nella valutazione delle proposte di convenzione.
  2. L’Associazione rifiuta categoricamente qualsiasi proposta di convenzione giudicata oscena, lesiva della dignità dei soci, offensiva o illegale e non si ritiene responsabile in alcun modo se le indicazioni fornite dal proponente la convenzione dovessero risultare inesatte, mendaci, prive di fondamento oltre a riservarsi il diritto di perseguire nelle opportune sedi e con i mezzi ritenuti idonei, i proponenti al verificarsi di una delle condizioni elencate.
  3. Le pro loco della REGIONE ……………………………………… associate all’Unpli che hanno adottato per i propri soci la “tessera NAZIONALE del socio pro loco Unpli”, sono autorizzate a stipulare proposte di convenzioni per prodotti e/o servizi da sottoporre alla approvazione dell’Unpli Regionale.
  4. Le proposte di convenzione dovranno essere inoltrate alla Segreteria Regionale utilizzando esclusivamente l’apposito modulo predisposto, per il tramite di una pro loco associata.
  5. L’Associazione valuterà le proposte unicamente se queste contengono per iscritto tutti i dati previsti nel modulo per la richiesta di Convenzione.
  6. In caso di rigetto da parte degli organismi preposti alla valutazione delle proposte, verrà inviata idonea comunicazione al proponente nei tempi più rapidi possibili.
  7. Le condizioni della Convenzione dovranno essere il più dettagliate possibile indicando per ogni prodotto / servizio lo sconto che sarà praticato sul prezzo normale e, se previste, spese di trasporto, costi aggiuntivi in caso di condizioni particolari, costi di manutenzione , costi e durata della garanzia, costi annuali, canoni periodici, costi per quantitativi minimi, tasse aggiuntive fisse o di gestione, costi di personalizzazione e quanto altro utile ad individuare con esattezza l’economicità della proposta.
  8. In particolare, per le convenzioni quali alberghi, pizzerie, ristoranti, bar, camping, e simili in cui il Socio può pagare un servizio con sconto convenzionato oltre che per se anche per famigliari che ne hanno usufruito unitamente a lui, lo sconto sarà applicato al costo totale del servizio, e non al solo importo direttamente imputabile al Socio, se non diversamente e specificatamente segnalato nella parte relativa agli sconti della convenzione stessa
  9. La mancanza, l’inesattezza, incompletezza, ambiguità dei dati elencati nel modulo previsto e/o nelle condizioni specifiche che identificano la Convenzione, comporta il rigetto automatico della proposta.
  • E’ ammesso allegare alla richiesta, depliants, brochures, specifiche tecniche e di gestione in grado di dettagliare maggiormente i prodotti e/o i servizi proposti.
  • La convenzione si intende accolta dal momento in cui sarà pubblicata sul sito del Comitato Regionale in apposita sezione.
  • Gli accordi sono rinnovati tacitamente di anno in anno alle condizioni iniziali, e sono rinegoziabili dopo richiesta scritta di una delle parti in causa. In particolare deve essere tempestivamente comunicata la eventuale cessazione ed eventuali variazioni significative alle condizioni praticate ai Soci.
  • Le parti si riservano il diritto di recedere dalla convenzione in qualsiasi momento mediante comunicazione tramite lettera raccomandata A/R anche all’insorgere di eventi che possano pregiudicare la convenienza della convenzione stessa per gli associati.
  • La convenzione si intende valida ed estesa a tutti i Soci di una qualsiasi Pro Loco, anche non locale, perché titolari della “tessera nazionale unica di socio Pro Loco Unpli”.
  • L’accesso alle convenzioni è strettamente riservato ai Soci di Pro Loco iscritte all’U.N.P.L.I. che presenteranno la “tessera nazionale unica di socio Pro Loco Unpli” valida per l’anno in corso.
  • In caso di richiesta di accesso alla convenzione da parte di un Socio, il proponente la convenzione si obbliga a verificare la regolarità della posizione associativa del richiedente.
  • La verifica della posizione associativa è ritenuta valida dietro presentazione della “Tessera nazionale unica per i soci di Pro Loco Unpli” rilasciata ad ogni associato. La tessera contiene il nome e cognome del socio, la Pro Loco cui è associato, il numero tessera e di iscrizione del socio, l’anno di validità.
  • La tessera è personale e non cedibile.
  1. Ai fini del trattamento dei dati, la Ditta è informata che i dati personali, ai sensi dell’articolo 13 del decreto legislativo 30.06.2003 n. 196 (“codice in materia di protezione dei dati personali”), riportati nella presente domanda di convenzione, saranno oggetto di trattamento per finalità associative, statistiche, consultazione, elaborazione, raffronto, interconnessione, comunicazione, diffusione. E’ consapevole che il conferimento dell’autorizzazione al trattamento con le finalità elencate dei dati richiesti è indispensabile per l’accettazione della presente richiesta ed intende dare con la firma del presente modulo il consenso al trattamento per le finalità previste. La Ditta è inoltre informata che in relazione al trattamento dei dati che la riguardano può in qualsiasi momento ottenere quanto previsto dall’articolo 13 del citato decreto legge facendone richiesta al Titolare dei dati Sig. ……………………………………….., Presidente del Comitato Regionale UNPLI …………………………………….

 

Firma del referente Pro Loco                                                          Timbro e firma della Ditta

 

____________________________________

___________________________

 

Luogo e data ———————————–

Convenzioni

Allegati